Attenzione agli assegni irregolari privi della clausola "non trasferibile"

Attenzione agli assegni irregolari privi della clausola "non trasferibile"

Attenzione agli assegni irregolari privi della clausola "non trasferibile"

Con la presente vi segnaliamo che il Ministero del Tesoro ha inviato agli Istituti di Credito le prime contestazioni di infrazione al decreto legislativo 21 Novembre 2007, n.231 modificato ed integrato dal decreto legislativo 255.05.2017 n.90.

Le infrazioni riguardano la negoziazione di assegni privi della clausola di non trasferibilità. Le banche dal 30 Aprile 2008 rilasciano carnet di assegni con la dicitura prestampata "Non trasferibile" ma sono in circolazione assegni di carnet vecchi o carnet di assegni liberi.

Dal 4 luglio 2017 le sanzioni per tali infrazioni sono state elevate da un minimo di 3.000,00 ad un massimo di 50.000,00 euro.

Riportiamo a questo link un articolo del Sole24 Ore in cui viene trattato l'argomento.

Vi raccomandiamo quindi la massima attenzione nella negoziazione degli assegni per evitare le pesanti sanzioni erogate alla violazione degli obblighi previsti dalla legge.

AMINTA S.r.l.

P.IVA 05650280018 - Corso Cesare Correnti, 58 - 10136 Torino - Numero Iscrizione al R.U.I. (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi): B000059134 - Del 25 Maggio 2007 - Broker assicurativo soggetto al controllo dell’IVASS – Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni - Pec: direzione@pec.amintabroker.com

Contattaci

011-390738
Dal Lunedì al Venerdì. Dalle 15.00 alle 17.30
011- 4120220
info@amintafisaccgil.com